Interviste lezioni
Massimo Cacciari
La predestinazione del male
Dall'intervista "Il libero arbitrio"

8/4/1993

L’uomo non può salvarsi da solo, è soltanto attraverso l’azione della Grazia divina che può salvarsi: i peccati sono dell’uomo, i meriti, attraverso i quali ci si salva, sono di origine divina. Questa è la posizione di Agostino. Massimo Cacciari sottolinea che questa tesi annulla la libertà.


Enciclopedia Multimediale Scienze Filosofiche - un progetto di Renato Parascandolo

A cura di Renato Parascandolo, Giancarlo Burghi, Silvia Calandrelli, Vittorio Rizzo.






L’uomo non può salvarsi da solo, è soltanto attraverso l’azione della Grazia divina che può salvarsi: i peccati sono dell’uomo, i meriti, attraverso i quali ci si salva, sono di origine divina. Questa è la posizione di Agostino. Massimo Cacciari sottolinea che questa tesi annulla la libertà. La predestinazione è il grande tema del dibattito tra Erasmo e Lutero che conclude l’Umanesimo e il Rinascimento europeo: da un lato, il “De libero arbitrio” di Erasmo, e, dall’altro, il “De servo arbitrio” di Lutero. www.perlacultura.rai.it